IN NOME DELLA MADRE
di Erri De Luca

Un intenso e vibrante monologo tratto dall’omonimo romanzo di Erri de Luca. Lo scrittore napoletano dona voce alla figura di Maria, essenziale nella storia della cristianità, ma quasi sempre silenziosa.

 

Miriàm, la ragazza ebrea visitata dall’angelo, racconta finalmente di sé, della sua gravidanza, del viaggio per Betlemme e dell’ultima notte, in cui persino il suo assenso sprofonda in un breve dubbio. «Qui c’è la storia di una ragazza» scrive Erri de Luca «operaia della divinità, che travolge ogni costume e legge»: qui c’è il teatro, che dona un corpo a Miriàm/Maria, la giovane donna e madre che traspare da quelle pagine.

 
Direzione drammaturgica: Elisabetta Matelli
Regia: Christian Poggioni 
Con: Giulia Quercioli